Viaggio nel mio corpo – Feminine Balance

Il Fertility Massage accompagna in un percorso in di ri-connessione con il nostro grembo. Quando si parla di fertilità intendiamo un benessere completo, ma visto che in Italia associamo la fertilità con il concepimento noi di Lotus Harmony abbiamo deciso di cambiare nome a questo meraviglioso trattamento con il Feminine Balance .

Stiamo intervistando le nostre clienti così che potrete scoprire dalle loro parole come si sono trovate, le interviste sono anonime e con nomi di fantasia.

  • Arianna prima di tutto grazie per esserti resa disponibile per quest’intervista dove grazie alla tua esperienza altre donne scopriranno il Feminine Balance . Cosa ti ha spinta a provare questo trattamento? Ho sempre avuto cicli dolorosi, soffro di una malattia autoimmune e, col mio compagno, stavamo cercando di avere un figlio
  • Ti va di spiegarci il primo impatto con questo trattamento e con l’operatrice che ti ha accompagnata? E’ stato da subito molto piacevole, nonostante, per me la pancia sia sempre stato un punto difficile in visite, ecografie o altri momenti che ne prevedevano il tocco da parte di altri. Khadija mette subito a proprio agio e il trattamento è molto rispettoso del corpo.
  • Quali sono state le tue sensazioni durante il trattamento e nei giorni a seguire? Nei trattamenti il relax completo e il momento finale con il cristallo sono di sicuro momenti in cui stare in connessione con il proprio grembo in modo diretto e potente. Nei giorni successivi il trattamento lavora a livello fisico, magari anche con pulizia profonda attraverso l’intestino o anche a livello mentale tirando fuori intuizioni e temi che non sempre sono facili da esprimere in maniera conscia.
  • Hai trovato miglioramenti e se si quali? Per me il miglioramento è stato intanto quello di imparare ad assecondare il mo sentire profondo attraverso il corpo, poi sicuramente mi ha aiutata fisicamente a far rifluire energie e a scaricare molte tensioni legate anche alla mia autoimmune. La cosa migliore di tutte è che dopo qualche trattamento sono rimasta incinta
  • Stai proseguendo con questo trattamento e se si perché?Se invece hai terminato sei soddisfatta? Ho terminato in modo molto soddisfacente perchè sono incinta.
  • Cosa diresti alle altre donne che vorrebbero provare questo tipo di trattamento? Direi che bisogna sempre dare spazio al proprio grembo, non solo se si desiderano dei figli, soprattutto per fare spazio ai nostri veri bisogni, troppo spesso bloccati nel secondo cuore, la pancia. Lo consiglierei alle donne che hanno cicli dolorosi, ma anche a quelle che vivono relazioni difficili o a quelle che cercano di capire perchè non riescono a esprimersi o anche a quelle che hanno una buona relazione e progettano una gravidanza ma vivono troppo in corsa o a quelle che soffrono perchè una gravidanza non è arrivata e vogliono sciogliere nodi o a quelle che una gravidanza non l’hanno desiderata e si sentono dire che sono meno donne, per togliere dal loro grembo le aspettative altrui. Lo consiglierei alle donne, per le donne. Consiglierei Khadjia perchè sa sempre come rispettare l’emotività della persona trattata e per la sua capacità tecnica così radicata da esserle naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top