Prosperamente – Scrittura creativa – Workshop

11 Maggio 2019

“Quel giorno ebbi coscienza per la prima volta che la vita può essere generosa. […] Nei momenti più duri della mia vita, quando mi sembrava che si chiudessero tutte le porte, il sapore
di quelle albicocche mi torna in bocca per consolarmi con l’idea che l’abbondanza è a portata di mano, se la si sa cercare.”
(Isabel Allende)

Applicare modelli di cura di sè alla scrittura è possibile?
Un testo ha delle necessità.
Una persona ha delle necessità.

Creare una routine di prosperità è funzionale alla persona. Creare una routine di scrittura è funzionale ad un testo . I giorni sono, di fatto, un foglio bianco.Ci muoviamo all’interno di condizioni date, seguendo regole e interagendo con altri individui:
siamo attori in un’ ambientazione con caratteristiche specifiche e relazioni sociali.

STRUTTURA DEL CORSO
Lavoreremo sulle tre principali forme di scrittura :
Monologo, dialogo e voce narrante.
Lo faremo utilizzando strumenti creativi insoliti derivanti da altre discipline o arti (come la meditazione o i suoni) che ci permetteranno di costruire un metodo.
Ogni forma di testo verrà affrontata in modo pratico dai partecipanti con momenti di confronto e scambio.

PROGRAMMA DI LAVORO
Presentazione e breve introduzione al lavoro della giornata.
Meditazione
• Il Monologo
Meditate, gente, meditate: le parole come mantra. Come chiedere. Dare senso al dire. Poco ma
ottimo e abbondante.
Visualizzazione guidata
• Il Narratore
A me gli occhi: descrivere oggettivamente attraverso parole sonore. Come capire
oggettivamente ciò che si desidera.
• Il Dialogo
Con il corpo e con la mente: la danza dei personaggi, il contatto con l’altro e l’ascolto fisico. La
ripetizione circolare come mezzo espressivo per dare corpo alla propria abbondanza.
Sutra
Condivisione finale

COSA PORTARE
Un libro che vi ha dato tanto
Indossare abiti comodi vi servirà a far muovere le idee
Un quaderno
Una penna

COSA VI VERRA’ FORNITO
Un sacchetto di parole
Un metodo

ORARI E COSTI
Dalle 14:00 alle 18:00
70 euro a persona

PROMOZIONE SE TI PRENOTI ENTRO IL 20 APRILE
60 EURO A PERSONA

CHI CONDUCE
Sara Carenzi
Dopo il Diploma di Maestro d’Arte Applicata si specializza in Scenografia, da sempre appassionata di teatro, é assistente attrice di Fabrizio Nocilla, prima nella compagnia BACCANTINE e poi fonda con lui l’associazione Progetto Orlovsky in cui collabora attivamente alla creazione di spettacoli dalla scrittura alla messa in scena. Intanto una nuova arte di fa strada: la gastronomia e nel 2013 apre, a Torino, Cenerentola prèt à Manger, una cucina in cui
ospita mostre, letture ed eventi culturali.
La scrittura accompagna anche questo progetto con i racconti social delle giornate di una cuoca disincantata. Consulente food per BONO Olea Mundi. Dal 2015 si abilita alla tecnica energetica del Nuovo Sacro e all’utilizzo delle Sibille come metodo creativo. Attualmente, con il suo nuovo format LA RIBELLULA si occupa di benessere olistico, consulenza per lo sviluppo dei talenti personali, consapevolezza alimentare ed energetica e scrittura creativa.

Khadija Cirafici : ,Operatrice di Feminine Balance Massage & Operatrice ayurveda .Si occupa di risveglio del femminino e di tutto ciò che ruota intorno alle vibrazioni come floriterapeuta ed operatrice sonora di campane tibetane dal 2014 e di Gong dal 2016.
Diplomata come insegnante Yoga presso l’Accademia Sathya Yoga di Monza con l’insegnante Amrita G.Ceravolo formatasi con la discepola diretta di Swami Kriyananda discepolo di Paramhansa Yogananda. Dopo un anno e mezzo all’Ospedale San Raffaele di Milano con il progetto di Ansie e disturbi alimentari il suo insegnamento si è focalizzato sullo Yogaterapia,si occupa di tutto ciò che ruota intorno al trauma grazie alla sua formazione in Trauma Yoga in collaborazione con una rete di professionisti. Ambasciatrice di Yoga Accessibile per divulgare una pratica di yoga accessibile a chiunque.
Presidente dell’Associazione contro la violenza Mi Diras Nur.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *