Mestruazioni dolorose e Colon irritabile – Fertility Massage

Il Fertility Massage accompagna in un percorso in di ri-connessione con il nostro grembo. Quando si parla di fertilità intendiamo un benessere completo, ma visto che in Italia associamo la fertilità con il concepimento noi di Lotus Harmony abbiamo deciso di cambiare nome a questo meraviglioso trattamento con il Feminine Balance Massage.

Stiamo intervistando le nostre clienti così che potrete scoprire dalle loro parole come si sono trovate, le interviste sono anonime e con nomi di fantasia.

  • Serena prima di tutto grazie per esserti resa disponibile per quest’intervista dove grazie alla tua esperienza altre donne scopriranno il Feminine Balance Massage. Cosa ti ha spinta a provare questo trattamento? Seguo l’attività di Khadija da circa un anno, da quando ci siamo viste per la prima volta in occasione di una tenda rossa. So che lavora con le donne, per le donne e sull’energia femminile: il percorso di riscoperta personale che sto compiendo da qualche anno a questa parte si concentra molto su questi aspetti, da sempre negati e rinnegati. Conoscere e seguire Khadija fa parte dunque di una ricerca di punti di riferimento esterni che possano aiutarmi nel difficile processo di riscoprire e valorizzare il mio femminile. Inoltre, da tempo soffro di mestruazioni dolorose e colon irritabile: per risolvere questi problemi o cercare sollievo mi sono rivolta a molti medici e ho sperimentato diverse terapie, molte delle quali senza successo. Sottopormi al Feminine Balance Massage è stato quindi un ulteriore tentativo, una decisione presa istintivamente e dettata dal desiderio di concedermi una “coccola”, di farmi un regalo.
  • Ti va di spiegarci il primo impatto con questo trattamento e con l’operatrice che ti ha accompagnata? Il primo impatto è stato molto intenso. Alla fine del massaggio mi sentivo a pezzi, come dopo uno sforzo intenso. Mi girava la testa e avevo come un senso di nausea, ma allo stesso tempo mi sono sentita “svuotata”, morbida e priva di tensioni. Era come se non avessi più la forza per rientrare nel mio solito stato d’animo, che spesso viaggia sulle frequenze della tensione, dell’irritabilità e dell’ansia.
  • Quali sono state le tue sensazioni durante il trattamento e nei giorni a seguire? Durante il trattamento mi sono sentita coccolata, amata, presa in cura dolcemente, mentre nei giorni successivi ho vissuto in maniera rilassata, riuscendo a digerire perfettamente ciò che mangiavo, mentre generalmente dopo i pasti sento lo stomaco gonfio e contratto anche mangiando cibi leggeri.
  • Hai trovato miglioramenti e se si quali? Il primo netto miglioramento l’ho riscontrato appunto nella digestione e nello stato d’animo più rilassato. Dopo il secondo trattamento, avvenuto nella fase critica del ciclo, il dolore è cessato, riducendosi drasticamente e non interferendo più con le mie attività quotidiane.
  • Stai proseguendo con questo trattamento e se si perché? Se invece hai terminato sei soddisfatta? Sto proseguendo perché i problemi che ho sono radicati da anni e credo servano più sedute per poterli attenuare. Inoltre ritengo che il massaggio si possa far rientrare nella categoria di concessioni utili per imparare a volersi bene e a prendersi cura di sé. Per questo attualmente, lo considero un appuntamento necessario sotto diversi punti di vista, anche e soprattutto perché Khadija è un’ottima ascoltatrice che non trascura di modificare il massaggio a seconda delle esigenze e dello stato d’animo del momento.
  • Cosa diresti alle altre donne che vorrebbero provare questo tipo di trattamento? Di concederselo perché non è come regalarsi un gioiello. Non è qualcosa da esibire e ammirare. È un regalo che lascia un benessere profondo e durevole, che aiuta a riconnettere ogni donna con il proprio corpo. Un corpo che spesso viene trascurato e non ascoltato e che per questo genera malessere e sintomi di varia natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top