6 febbraio 2017

Irene Zanier

Irene Zanier nasce a Palmanova, in provincia di Udine, sotto il segno dell’Ariete, con la Luna in Vergine e con il Cancro che sorgeva all’orizzonte.  
Inizia la sua formazione accademica dedicandosi a studi psicologici e scientifici all’Università di Trieste. Parallelamente agli studi accademici studia comunicazione, interessandosi soprattutto alla figura di Milton Erickson, Paul Watzlawick e Virginia Satir che considera dei punti di riferimento in ambito psicologico. L’interesse per l’astrologia, di cui intravede la potenzialità e lo stretto legame con il mondo interiore, è già vivo nell’adolescenza, ma l’approfondimento della materia in maniera più metodica avviene più tardi, quando decide di scoprirne il funzionamento anche in relazione alla psiche.
Scoperto Dane Rudhyar di cui letteralmente si innamora, Irene si avvicina a Arroyo, Liz Greene, Howard Sasportas, Nicholas Champion e, per l’Italia, i libri della Lisa Morpurgo. Nel 2008 entra nella mailing list -ormai chiusa- di Mary Olmeda “Convivio Astrologico” a cui deve gran parte della supervisione e dell’ispirazione per uno studio sempre più approfondito. Nel 2010, avvicinandosi ai lavori di James Hillmann e di Richard Tarnas, oltre a quelli di Stanislav Grof, pubblica per la rivista di psicologia del profondo “Il Minotauro” un articolo di presentazione dell’astrologia dal punto di vista junghiano e psicologico. Dal 2012 al 2015 collabora e segue il metodo astrologico di Lidia Fassio e di Eridano School.
Negli anni cresce sempre di più l’interesse e l’amore per il Luminare della Notte, la Luna, a cui inizia a dedicare lavori e scritti e, nel 2015, decide di aprire la seguitissima pagina Facebook La Luna: mito e astrologia.
 
Pubblica articoli a carattere astrologico e, mensilmente, l’Oroscopo del Mese sul Blog www.astrologiaimmaginale.com 
 
Tiene conferenze nel nord Italia e nel centro Italia, e in particolare al C.I.D.A., su temi astrologici.  Dal 2016 sta approfondendo lo studio dell’astrologia vedica jyotish assieme all’astrologo inglese Michael Reed e ha iniziato un percorso di ricerca interiore con il dottor Rodolfo Brun, psicoterapeuta e suo mentore. Dal 2016 è Docente presso la Scuola di Astrologia Immaginale di Durga
 
 
 per la parte di Tecnica astrologica, sotto la direzione didattica di Claudio Marucchi, amico e ispiratore.
By