Figlia di una religione

IMG_20151113_152225

Mi sono chiesta se fossi figlia di una religione, la mia risposta è stata no.
Ho avuto ben altri problemi nella mia vita, ma devo ammettere che avere genitori musulmani non mi ha mai portata ad avere chiusure, bensì arrivavano dal prossimo.
Il mio nome è Khadija e mi rendo sempre più conto di quanto alcune persone intorno a me facciano finta di non sapere che il mio è un nome arabo.
Sapete ho nascosto chi fossi per moltissimo tempo, non per vergogna, ma per stanchezza.
Ricordo un’adolescenza difficile anche sotto questo aspetto, venivo presa in giro e derisa per il mio nome, per la cultura da dove provenivo, diventata “grande” diventai Katia.
I nostri nomi non sono importanti, lo è ciò che siamo, eppure qualcosa mi mancava. Continua a leggere